% Previdenza 2018

Previdenza 2018

119,00 € 95,20 €
Disponibilità: In magazzino
Editore: Ipsoa
Codice Prodotto: 230762
Prodotto visto: 678

(2018) Chiaraluce Antonio

Inserito nella collana GUIDE E SOLUZIONI, Il volume PREVIDENZA 2018 esamina gli adempimenti di carattere previdenziale che nascono dal rapporto di lavoro allo scopo di fornire uno strumento completo e pratico per gli operatori del settore.

Tra le novità di questa edizione, oltre alla completa revisione del quadro normativo generale, vanno segnalate le modifiche apportate dalla legge di Bilancio 2018 (L. 27/12/2017, n. 205), che ha previsto molteplici interventi tra cui:
 - le novità in tema di pensioni l’ampliamento della platea dei destinatari dell’APE sociale
 - i requisiti ridotti per le donne
 - l’ampliamento delle attività usuranti
 - incentivi con lo scopo di promuovere forme di occupazione stabile (lo sgravio contributivo triennale per le assunzioni di lavoratori con contratto subordinato a tempo indeterminato a tutele crescenti).

Tra i vari interventi si registrano quelli rivolti al sostegno al reddito dei lavoratori coinvolti in processi complessi (proroga della CIGS per riorganizzazione o crisi aziendale, interventi con strumenti di CIGS e mobilità in deroga nelle aree di crisi industriale complessa, ricollocazione dei lavoratori a rischio di esubero nell’ambito di programmi di cassa integrazione straordinaria). In tale circostanza sono previste particolari agevolazioni fiscali per i dipendenti che reperiscano una nuova occupazione oltre che benefici contributivi per i datori che li assumono. Viene incrementato il tetto aziendale del Fondo di Integrazione Salariale, il periodo minimo per l’accesso all’esodo incentivato previsto dalla Legge Fornero e il ticket di licenziamento.

Nel lavoro autonomo è riconosciuto ai coltivatori diretti e agli imprenditori agricoli professionali (< di 40 anni) l'esonero totale del versamento della contribuzione alla Gestione per le iscrizioni effettuate tra il 1° gennaio 2018 e il 31 dicembre 2018, per un periodo massimo di trentasei mesi.